Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti.
L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser.

  • leone.jpg
  • monumento_carso_home.jpg
  • aquedotto.JPG
  • carpe_diem_home.jpg
  • tricolore.jpg
  • alpini.jpg
  • voce.jpg
  • iterun_rudit_home.jpg
  • fenice003.jpg
  • croazia_home.jpg
  • tempesta.jpg
  • templare01.JPG
  • ragazzi99.jpg
  • carcasson.jpg
  • motaemarin.JPG

Nino Biddau, Presente ! Presente ! Presente!

Giovanni BIDDAU (Nino) è nato a Valstagna (VI) il 29/02/1920 dove risiedette fino al 1936. Fiero Balilla nel 1926, poi Avanguardista, nominato caposquadra col massimo dei voti, partecipò al campeggio di Lavarone. Nel 1935 gli venne conferita la Croce al merito O.N.B. e ricoprì la carica di Segretario cittadino dell’O.N.D. Superato con successo (110 e lode) nel 1936 a Roma il corso di Capo Centuria Avanguardista Moschettieri si trasferì in seguito a Milano, dove riprese gli studi di ragioneria che aveva in precedenza interrotto. Nel 1940 rispose alla chiamata di leva arruolandosi a Verona nel 79° Rtg. Fanteria Divisione "Pasubio" Brigata "Roma" e partecipando al II° conflitto mondiale dapprima sul fronte occidentale poi sul fronte iugoslavo (1941) ed in seguito alla campagna di Russia con il CSIR (14 luglio 1941). Fatto prigioniero durante la drammatica ritirata del dicembre 1942, venne rinchiuso nei lager 58/C e 58/4 in Mordovia. Rientrò in Italia il 15 Novembre 1945 dopo un lungo viaggio durato quasi un mese. Va avanti il 03 Gennaio 2019 a Itri

Contatti:     Redazione     Web Admin     |     Privacy Policy     |     Cookie Policy     |    Disclaimer     |     Creative Common license

X

Right Click

No right click