Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti.
L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser.

  • carpe_diem_home.jpg
  • iterun_rudit_home.jpg
  • angelo_vallie_home.jpg
  • monumento_carso_home.jpg
  • alba.jpg
  • vallie.JPG
  • alpini.jpg
  • redi05.jpg
  • tempesta.jpg
  • montsegur.jpg
  • carcasson.jpg
  • leone.jpg
  • pound.jpg
  • tramonto.jpg
  • motaemarin.JPG

IN EVIDENZA

Presentiamo una selezione di articoli e scritti che riteniamo essere di attualità, senza alcuna cadenza prefissata saranno aggiornati rimanendo consultabili nelle apposite sezioni del sito

 

Mostra, Anima e Corpo

anima_e_corpo
Categoria
Evento
Data
2021-07-21 - 2021-07-22
Telefono
02 3598 1535
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La mostra di Milano, realizzata in collaborazione con il Museo del Louvre di Parigi, pone l'accento sul vivace dialogo che nel quattrocento italiano interessa le diverse arti, che si confrontano, si emulano e si differenziano tra loro, in un intricato ed affascinante gioco di rimandi, in cui il disegno, la pittura e la scultura si interrogano sul proprio significato, sulla propria finalità e sul primato della loro difficoltà esecutiva. A tale dibattito sul paragone fra le arti parteciparono artisti, letterati, umanisti e poeti, riprendendo tematiche classiche riviste con gli occhi della contemporaneità e gli stessi artisti espressero un loro parere, sia in forma scritta, ma anche rispondendo "attraverso" il virtuosismo delle proprie opere.

Da Leonardo da Vinci a Lorenzo Lotto, dal Savoldo a Michelangelo, da Giorgione al Pontormo, i grandi maestri del Rinascimento produssero un'arte che guardava alle altre altri, in cui la pittura si misurava con la musica e la poesia con la scultura e viceversa, in un grande e animato dibattito che, attraversò tutta l'Italia e che può fornire una valida chiave di lettura per l'interpretazione delle opere che vennero prodotte.

La mostra è aperta dal 21 Luglio 2021 al 26 Settembre 2021

 

 
 

Powered by iCagenda

Contatti:     Redazione     Web Admin     |     Privacy Policy     |     Cookie Policy     |    Disclaimer     |     Creative Common license

X

Right Click

No right click