Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti.
L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser.

  • tramonto.jpg
  • montsegur.jpg
  • sangiorgio.jpg
  • calatrava.jpg
  • angelo_vallie_home.jpg
  • croce1.jpg
  • redi05.jpg
  • croazia_home.jpg
  • carcasson.jpg
  • legionario01.jpg
  • ragazzi99.jpg
  • tempesta.jpg
  • alpini.jpg
  • legionario.jpg
  • fenice003.jpg

La Grigna e la Grigetta sono due montagne che si ergono a picco sopra il lago di Lecco. Sono montagne aspre e brulle, senza pascoli e con erti pareti rocciose e con canaloni sempre pronti a scaricare, completamente aride. Ma non fu sempre così. Molto tempo fa la Grigna era un monte di dolci declivi, con pascoli e sorgenti purissime. La Grignetta era, anche lei, una dolce collina. Sulla Grigna si ergeva un castello su cui regnava una bellissima dama. Costei, di cui non si ricorda il nome, aveva purtoppo un brutto carattere e non trattava bene i suoi contadini. Sulla Grignetta v'era una torre d'avvistamento e stazionava una sentinella molto fedele alla Dama della Grigna. Un giorno, mentre la Dama era scesa sul lago, passò un Cavaliere. Il Cavaliere aveva sentito parlare della bellissima Dama della Grigna e della sua cattiveria ed era deciso ad accertarsi di persona.
Appena il Cavaliere vide la Dama se ne innamorò perdutamente. La Dama tornò al castello scortata dalla fedele sentinella. Il mattino dopo il Cavaliere iniziò a salire verso il Castello. La Dama lo vide salire e non voleva né vederlo ne sentirlo per paura che il Cavaliere, dicendo la verità e con la forza di Dio la facesse innamorare e la trasformasse in una Dama buona e gentile. Allora la Dama ordinò alla sentinella, che stava sulla Grignetta, di tirare una freccia.
“... tiragli una freccia in fronte
a quello che vien su.
Il cavaliere cadde fulminato
ma Dio punì
l'orribile peccato..”
Il Cavaliere, come narra la canzone, cadde fulminato, ma Dio si adirò moltissimo e trasformò la sentinella nella Grignetta e il castello della Dama nella Grigna.

Tu che ami la Grigna e la Grignetta montagne ferigne e crudeli, tu che sali faticosamente scalando canaloni e pareti prega Dio, prega Dio che questo tuo amore non sia mortale come l'amore del Cavaliere e che ti sia concesso di tornare a casa sano e salvo.

Contatti:     Redazione     Web Admin     |     Privacy Policy     |     Cookie Policy     |    Disclaimer     |     Creative Common license

X

Right Click

No right click